08 luglio 2008

Comunicazione Breve



Comunicazione breve e interessata: Sabato 12 e domenica 13 sarò a Novara al festival del fumetto. Sarò lì a fare disegnini per il pubblico e a incontrare vecchi e nuovi amici. Se siete in quelle parti passate.

Ieri invece sono stato a farmi prendere le impronte digitali. E' la prima iniziativa civile fatta contro il pacchetto sicurezza proposto dalla destra che vede fra le varie la schedatura dei rom presenti in Italia. Non ho commenti particolari al riguardo posso solo dire che sono state raccolte in circa tre ore 3000 firme/impronte.
Mi piace pensare che anche questo è un inizio.....


Oggi pomeriggio vado a Piazza Navona, primo raduno antiberlusconiano, e sapete? Mi piace chiamarlo così: raduno antiberlusconiano.
Suona un po' di parte, ma al momento è l'unica in cui mi riconosco.


PS:
qualcuno sa dirmi facendo un po' di dietrologia perchè questo accanimento ora contro i rom? A rigor di storia sono in Europa, e quindi anche in Italia, dal 1500 circa. E' vero sono da sempre mal visti e perseguitati come ogni popolo e cultura nomade che non riconosce lo Stato come istituzione. Ma perchè adesso sono diventati un'emergenza?
Ammetto pubblicamente la mia ignoranza ma qualcuno sa rispondermi?

26 commenti:

alessio ha detto...

Qualche pubblicitario profumatamente stipendiato gli avrà detto al nano che i sondaggi danno i rom graditi da basse percentuali di italiani e che alte percentuali d'italiani confondono rom e rumeni (con uno zoccolo duro residuale del 3% di laziali che li confonde con i romanisti)... per cui erano l'agnello sacrificale perfetto nell'altare della sicurezza percepita.

e comunque di pietro nun si po sèntiri... e nemmeno travaglio (che stima la meloni, pensa un po'!)

jazzfromitaly ha detto...

beh,
a me le impronte le hanno già prese, - per sicurezza! - hanno detto loro, - di chi? - ho detto io, per cui parto avvantaggiato.

Perchè questo accanimento?
bah,
BB diceva questo:

Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui
contento perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto
perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi
niente perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendermi e non c'era rimasto
nessuno a protestare.

(Bertold Brecht)

[...]

ReeBee ha detto...

Alessio mi fai sorridere ma non mi convinci...c'è sicuramente dell'altro oltre all'agnello sacrificale. Su Di Pietro e Travaglio non voglio argomentare. Io volevo partecipare per manifestare il mio disappunto e la mia rabbia. Dei localismi politici me ne frego, siamo tutti coinvolti.

Jazzfrom ho trovato la frase di Bertold Brecht illuminante, volevo usarla per questo post. Grazie a te per averla riportata qui.

AntonioBruno ha detto...

forse perchè non va più di moda l'antiislamismo e si sono lanciati sull'antiortodossi! che ne so...visto che spingono tanto per le centrali nucleari per non comprare il gas dalla russia...vogliono cominciare a togliersi di mezzo una fetta idealmente simile, religiosa o meno.
mmm, non mi convince...ma uso questa fantarflessione come punto di partenza! :)

ReeBee ha detto...

AntonioBruno mh... no non convince hai ragione. Ho un altra fantariflessione da sottoporti.
Partiamo dalla scaturigine:

-11 maggio 2008 una ragazzina slava di 16 anni tenta di rubare una neonata di 6 mesi in un quartiere di Napoli, Ponticelli.

-13 maggio la gente del quartiere irrompe nel campo rom di Ponticelli lanciando molotov e pietre.

-14 maggio il campo rom viene sgomberato dalle forze dell'ordine.

-18 maggio si scopre che il fatto è una possibile montatura, che la ragazzina non è rom ma slava e che il fatto è imputabile alla camorra che sempre più prende fra le sue file manovalanza slava. Così pensano le forze dell'ordine, così pensano quelli di EveryOne [http://www.everyonegroup.com/it/EveryOne/MainPage/Entries/2008/5/18_Follia_antizigana_in_Italia._EveryOne_sul_rapimento_di_Napoli.html]

-21 maggio Il primo Consiglio dei ministri del Berlusconi quater si riunisce a Napoli per varare le norme relative al pacchetto sicurezza.

Ed eccoci al dunque, fine della fantariflessione:

La camorra fa un favore a Ponticelli provato dalla convivenza con i rom?
Oppure
La camorra fa un favore a Berlusconi?

Scusami, ho lasciato fuori le cariche a Chiaiano. Ma queste purtroppo si ripeteranno.

ReeBee ha detto...

Il link esatto per i tipi di EveryOne è
http://www.everyonegroup.com/it/EveryOne/MainPage/Entries/2008/5/18_Follia_antizigana_in_Italia._EveryOne_sul_rapimento_di_Napoli.html

AntonioBruno ha detto...

uh...comincia a convincermi...ricordi l'aneddoto del rumeno senza dimora che violentò una ragazza a la storta e girò in giro la voce ( e una mail) che diceva che lo stesso rumeno veniva difeso da Pettinari*?
* penalista che difese il magistrato Metta indagato nel processo Lodo Mondadori che vedeva indagati Berlusconi, Previti e altri...
curioso...se la cantano e se la suonano o glila cantano e loro la suonano...o noi gli facciamo fare entrambe le cose senza agire abbastanza?! mmm...io rifletto ancora un pò...

ReeBee ha detto...

Ecco appunto, si potrebbe iniziare a raccogliere queste strane coincidenze. Un bel soggetto fantapolitico......

ale ha detto...

riguardo alle impronte le abbiamo gia depositate ma il dito a maroni lo offro sempre con molto orgoglio

AntonioBruno ha detto...

tanto a maroni piace...e cmq, reebee...se facciamo una bella raccolta di fantapolitica (che di fanta poca e poiltica considerando i fatti zero..)o di fantacronaca insomma...non è che diventiamo famosi quanto asimov?

ReeBee ha detto...

No dai, seri. Quale Asimov, quale fama!? Lo dico per noi visto che i giornalisti non lo fanno potrebbe essere interessante raccogliere vari fatti apparentemente slegati.....no? Un soggetto sicuro che ci esce.

ReeBee ha detto...

Dimenticavo:
Oggi 10 luglio il parlamento europeo ha bocciato la proposta di Maroni di prendere le impronte ai rom.

Sempre oggi l'esercito sta attrezzando l'area di Chiaiano.
Domani iniziano i lavori di apertura della discarica. Domani iniziano le cariche.

alessio ha detto...

in effetti... te l'immagini si scopre che un camorrista rapisce una bambina e tutto un quartiere gli brucia la casa fino a quando lo costringe ad andarsene via?

la criminalità sta facendo favori a berlusconi perché è il boss... solo lui riesce a riempire discariche legalmente.

AntonioBruno ha detto...

...con la bocca processi poi...

sascha ha detto...

mi gradisce che tu abbia dato le impronte...

non ho capito tutta la dietrologia. la camorra ha fatto finto che una ragazza rom ha rubato un neonato, cosi che i napoletani potrebbero bruciare un quartiere rom, che ha dato che a berlusconi? che gli ha dato una distrazione, che la gente ha dimenticato per cinque minuti il problema di rifuti nella strada? o che?

quanto la vostra politica e' complicata!

...poi da noi quella citazione ("prima sono venuti...") si dice sempre e' da Martin Niemoller...

http://it.wikipedia.org/wiki/Prima_vennero...

ReeBee ha detto...

Già, come è complicata la nostra politica.
Eppure cara Sasha qui da noi è tutto molto chiaro a complicarla ci sono le voci dei commentatori politici che portano il discorso su altre cose e i massmedia che gli danno credito e amplificano la polvere che cade a coprire i veri fatti. E' sempre stato così. Come fosse una tradizione. E' il paradosso delle verità.

Ma se vai a vedere i fatti la verità sta li, semplice e lineare. E la cosa peggiore è che è alla portata di tutti.

cavaliere nero ha detto...

i commenti politicamente corretti come quelli dei frequentatori del blog di Maurizio sono una delle cause della stravittoria di Berlusconi. Vorrei che qualcuno ci pensasse un po'. Io non ho problemi a dare le mie impronte, non ho neanche paura del luminol, a dire la verità e penso sia ragionevole prenderle a tutti. Se iniziano dai ragazzini rom per salvarli dai loro genitori mannari non ci trovo nulla di male. L'unico impegno è che apppunto deve essere un inizio e a breve prenderle a tutti.
Per i rom dovreste vivere vicino come una mia amica e forse avreste delle idee che non condividete. Lei prima era arcobaleno, ora non credo proprio...

ReeBee ha detto...

Il problema non sono le impronte in se, caro Cavaliere Nero, ma l'idea che si nasconde dietro.
Che ne dici dell'esercito nelle città? Qui a Roma, la città più sicura dal punto di vista della sicurezza così riporta il Times, c'era bisogno dell'esercito?

L'idea che si nasconde dietro al decreto della sicurezza come hai visto riguarda precariato, pensioni, sanità...ed è quella di creare con la scusa della sicurezza un sistema di controllo repressivo inizialmente propagandato come razziale ma che poi ci riguarderà tutti.

Vedrai in autunno con i lavori per la base nato di Vicenza, o con la tav in Val di Susa o con il ponte sullo stretto di Messina....vedrai come questa sicurezza ci si ritorcerà contro....

Non credo sia un'idea sana quella di prendere le impronte di tutti quando abbiamo un presidente del consiglio che piuttosto di non presentarsi ai processi che lo riguardano è pronto a fare piroette anticostituzionali.

Quello che sta portando avanti quella merda è il piano della P2, anche il venerabile Licio Gelli lo ha dichiarato. Che dire, lo lasciamo fare?

Scusa della lungaggine ma è difficile fare una sintesi e quella che ho fatto nemmeno lo è.

PS
gli arcobaleni mi sono da sempre stati sul cazzo, sono dei radical chic pieni di soldi pronti a ripulirsi la bocca di perbenismo sinistrese fasullo ma di fronte ai fatti sono i primi a rimangiarsi tutto, compreso la merda.

cavaliere nero ha detto...

è come sempre una questione di punti di vista. Sull'esercito in città non ci trovo nulla di male. Il problema è che tremila soldati non addestrati in tutta Itali sono chiaramente un'operazione di facciata che non serve a nulla. Per l'esercito la cosa pericolosa (specialmente per chi come te cita il progetto di Gelli) è stata la scelta dell'abbandono dell'esercito di leva. Abbiamo molti figli di mamma a casa nella bambagia e nel frattempo un esercito ora al 90 % di volontari del sud, domani di immigrati albanesi. La sinistra doveva opporsi, ma te le immagini le reazioni di Peecoraro, Vendola e compagnia? Abbiamo voluto l'esercito di mercenari e ora ci teniamo i Lanzichenecchi. Amen

ReeBee ha detto...

L'esercito è sempre lanzicheneccho!
Erano di leva quelli in Somalia negl'anni 90 e guarda cosa hanno combinato.

Quelli che partono ora per l'Afghanistan partono per il mutuo da pagare non per altro.....

Parafrasando "ti faccio vedere come paga il mutuo un italiano"
e non era manco un milite!

La sinistra, quella che citi, ormai si oppone solo a se stessa.

La prima contestazione a questo governo da parte dei sindacati è stata proprio quella del sindacato della polizia che si è visto tagliare i fondi.
E ho detto tutto.

E comunque ribadisco: L'esercito è sempre lanzicheneccho!

cavaliere nero ha detto...

L'esercito è un'organizzazione che ipotizza l'uso della forza per cui il rischio di essere lanzichenecco c'è sempre. Però non se ne può fare a meno e avere un esercito di leva (per noi anziani "di popolo") è l'unico sistema per tenere sotto controllo le cose. I ragazzi della Somalia erano di leva per modo di dire. Tutti volontari attirati dai super-guadagni (i nostri soldati all'estero guadagnono 5 volte quello che guadagnano gli americani). "Ti faccio vedere come si paga un mutuo" è però meravigliosa e non solo la sottoscrivo, ma te la rubo e la metto in repertorio senza pagare i diritti...
Riguardo il tuo amore per i devianti ai visto il lavoretto del marocchino a Milano? Ha 17 anni per cui al massimo farà due anni in comunità. Per te sarà normale, per me che conosco qualche persona come la vittima (che vivono nel terrore di capitare nelle mani di marocchini e albanesi) no.

ReeBee ha detto...

Il mio amore per i devianti?........a Cavaliere Nero ma de che stai a parlà?.....e poi senti se vieni qui per fare polemiche sterili io tempo non ne ho.

L'aggressione a quel poveretto l'hanno fatta in due e l'altro era Italiano. Ma poi è proprio questo piano del discorso che ti contesto: la violenza non ha razza.
A me non frega un cazzo di che paese sei, se hai fatto una violenza non aumenta di valore sapere che non sei italiota, non c'entra assolutamente un cazzo.

Ma come fai a ragionare così, santa merda!

...e prima i nomadi, e poi l'esercito d'albanesi, e poi ancora il marocchino violento.... ma che vai cercando Cavaliè? Ti devo elencare tutti i casi di cronaca nera perpetuati da italioti? Stiamo a sto livello?
Ti ripeto: tempo non ne ho.
Stammi bene Cavaliè e mi raccomando viaggia un po' fatti un giro per il mondo con gli occhi curiosi e poi torna a sto paese di poeti santi e viaggiatori.
Ciao.

Cavaliere a pois ha detto...

Caro Maurizio, pensare che esistano delle polemiche non sterili è un po' un ossimoro (o no?). Però non mi rubare le battute, la violenza non ha razza è una battuta mia. Sei tu che la pensi diversamente con tutte 'ste cose centrosocialiste (per cui lo stupratore marocchino ha 27000 scusanti). Santa merda mi piace, anche se non a livello di quella del mutuo. Purtroppo posso fare solo il giro dei ponti (cosa che possono capire solo da queste parti, temo) e non del mondo per cui rimmarrò in questo paese di poeti, santi e commessi viaggiatori. Ciao.

ReeBee ha detto...

E già, ci si è abituati alle polemiche sterili tanto da pensare che non ci sia altro.
La polemica è pur sempre una controversia e serve per illuminare un punto di vista altro. Sterile è quando non produce confronto e se tu continui a mettermi in bocca cose che non penso come 'tutte quelle cose centrosocialiste' o le '27000 scusanti' per un marocchino stupratore, come pensi che possiamo confrontarci? Non lo trovi sterile? Non trovi che sia la nuova retorica televisiva e massmediatica tutta ad essere così? Parlare fino a rompere i coglioni di chi ti ascolta senza arrivare a nessun concetto se non la rottura di cui sopra?

Sai che c'è? se questo è il nuovo pensiero critico unico io mi dissocio. Preferisco continuare a confrontarmi con chi non la pensa come me e a tentare di crescere. Tutto qui.

Se poi stiamo qui, come succede nell'80% dei blog, a fare gli splenditi su chi dice la battuta più figa e più ggiovane o a rubarci le battute(?) bah stai cacando fuori dalla tazza e se ne sente la puzza.
Ciao e buon giro di ponti Cavaliè.

cavaliere nero ha detto...

Mi arrendo, siamo in un film di Antonioni... Però non volevo fare lo "splendido" omaggiando la battuta, salvavo semplicemente da una serie di ringhi un pezzo rasserenante... Io vado a fare il giro dei ponti maurì, però ricorda che sono campagne come quella del Clandestino di Carta che hanno fatto stravincere Berlusconi (nonostante i tuoi francesismi).Amen.

ReeBee ha detto...

..."ricorda che sono campagne come quella del Clandestino di Carta che hanno fatto stravincere Berlusconi"....

Mi piacerebbe che sviluppassi il concetto prima del giro per ponti e fuori dai ringhi, che...non ti credere che qualche dubbio viene anche a me.